Comitato Pari Opportunità processo civile telematico


Coa Lamezia Terme: Servizio Documentale per gli iscrittiElenco Avvocati Iscritti Coa Lamezia TermeFormazione continua: Eventi Formativi Coa Lamezia TermeElenco Avvocati per il Gratuito Patrocinio a spese dello StatoServizio Tesoreria Coa Lamezia Terme

Portale Servizi Telematici

Quando il processo è esecutivo! Manuale di sopravvivenza al 31 marzo 2015 PDF Stampa E-mail
Scritto da avv. Nicola Gargano   
Martedì 21 Aprile 2015 07:50

(Autore: avv. Nicola Gargano) - Ci siamo! Da oggi 31 marzo 2015 per i pignoramenti post dl 132/14 ovvero quelli iniziati dopo l’11 dicembre 2014 sarà obbligatoria l’iscrizione a ruolo telematica. Nei post più datati avevamo provato a stilare qualche piccola indicazione pratica per l’iscrizione a ruolo telematica delle procedure esecutive ad uso di coloro che, esercitando in Tribunali già muniti di decreto DGSIA nelle procedure esecutive, desiderassero procedere con l’iscrizione a ruolo telematica.

Da oggi invece è obbligatorio iscrivere a ruolo telematicamente la procedura esecutiva nei rigorosi termini imposti dai riformati articoli 518, 543 e 557 c.p.c. ovvero, a pena di decadenza, entro 15 giorni (in fase di conversione sono aumentati da 10 a 15) per le espropriazioni mobiliari ed immobiliari e 30 giorni per i pignoramenti presso terzi, calcolati a partire dalla data di restituzione al creditore del verbale o atto di pignoramento, titolo esecutivo e precetto. Diverso invece il termine previsto dal 521bis c.p.c. per il nuovo pignoramento di autoveicoli, motoveicoli e rimorchi il cui termine decadenziale di 30 giorni per l’iscrizione a ruolo decorre dalla comunicazione dell’istituto vendite giudiziarie di presa in consegna del veicolo inviata a mezzo PEC al creditore pignorante.

Ultimo aggiornamento Martedì 21 Aprile 2015 08:06
Leggi tutto...
 
Deposito telematico dei pignoramenti obbligatorio dal 31/3/2015 PDF Stampa E-mail
Scritto da Il Gruppo di Lavoro della FIIF   
Lunedì 20 Aprile 2015 17:58

Dal 31/3/2015 i programmi redattori atti sono stati aggiornati alle nuove modalità di iscrizione a ruolo del pignoramento.
Da questa data è infatti obbligatorio il deposito telematico dei pignoramenti secondo le nuove norme di cui all’art. 18 del DL 132/2014 che ha modificato gli artt. 518, 543 e 557 c.p.c. (quindi deposito obbligatorio telematico di copia conforme del pignoramento, del titolo, del precetto e nota di iscrizione a ruolo redatta secondo le istruzioni del nuovo Decreto 19/3/2015: http://www.gazzettaufficiale.it/eli/…/2015/03/23/15A02237/sg) .
Nel deposito del pignoramento, l’atto principale è sempre la nota di iscrizione a ruolo generata dal redattore.
Il pignoramento notificato, invece, va scansionato e inserito come allegato.
Allo stesso modo, il titolo e il precetto, vanno scansionati e vanno allegati alla busta. Si raccomanda di fare un file distinto per ogni allegato (pignoramento, titolo, precetto, nota di trascrizione ove prevista) in modo da agevolare il controllo da parte della cancelleria.

La dichiarazione di conformità del pignoramento, del titolo e del precetto a norma dell’art. 16 bis, co. 2 del DL 179/2012, può essere effettuata anche in un file separato sottoscritto digitalmente e allegato alla stessa busta contenente i titoli.

Ultimo aggiornamento Martedì 21 Aprile 2015 08:09
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 11
Tot. visite contenuti : 1909875
 32 visitatori online

Privacy Policy